Con la loro efficienza luminosa i LED possono concorrere con le soluzioni illuminotecniche tradizionali?

Oggi ormai "concorrere" non è più la parola giusta. La tecnologia LED è infatti avanzata a standard del settore. Gli attuali valori di efficienza e l'alta qualità della luce sono stati tra i fattori che ci hanno spinto a trasformare già più del 50 % della nostra gamma di prodotti alla tecnologia LED. L'efficienza luminosa del LED realizzabile oggi è di gran lunga superiore a quella della maggior parte delle lampade tradizionali. Un buon esempio è dato qui dall'attuale fila continua E-Line LED che ridefinisce gli standard per l'efficienza e, potendo contare su un'efficienza luminosa di >130 lm/W, offre una combinazione quasi perfetta di LED e ottica. È proprio l'interazione tra questi due elementi a garantire il massimo di prestazione luminosa e qualità, non da ultimo anche grazie ad un intelligente sistema di gestione termica.

Qual'è il peso e l'importanza della gestione termica?

La giusta gestione termica, vale a dire l'ottimale dissipazione della potenza calorica risultante da un modulo LED, influisce notevolmente sulla durata utile. Questo fatto acquista rilevanza soprattutto per linee di prodotti importanti per applicazioni industriali e con elevati pacchetti di lumen. Le sfide da superare in un simile contesto sono rappresentate da temperature estreme e laboriosi processi di manutenzione. È per questo che abbiamo in azienda - nel centro per l'innovazione e le tecnologie (ITZ) - degli specialisti che si occupano esclusivamente di queste tematiche. Solo così riusciremo a soddisfare la nostra aspirazione di offrire ai clienti il massimo di affidabilità e qualità espresso ad esempio dalle linee di prodotti Mirona e Nextrema.

In quali settori i LED sono in vantaggio sugli apparecchi convenzionali?

Data la lunga durata utile e l'insensibilità nei confronti di basse temperature e vibrazioni, in passato i vantaggi del LED erano evidenti. L'attenzione era rivolta allora soprattutto ad applicazioni nell'industria e in esterni. Nel frattempo si sono cristallizzati molti altri vantaggi tali da rendere sempre più obsolete le tecnologie di illuminazione convenzionali. Prendiamo le applicazioni per ufficio, ad esempio. Un ruolo importante spetta qui a fattori chiave quali efficienza, intelligenza dei sistemi e qualità della luce.

Dato il netto aumento dei valori di efficienza fatto registrare già solo negli ultimi due anni, la lampada fluorescente T5 è destinata anche in futuro a perdere sempre più terreno. Combinando in modo intelligente il LED con innovativi sistemi ottici si crea inoltre un mix di efficienza e rendimento praticamente imbattibile. Ecco quindi che dei costi di investimento 'ancora' maggiori vengono oggi brillantemente compensati da tempi di ammortamento velocissimi. Bisogna poi considerare che i sistemi elettronici offrono adesso delle opzioni praticamente illimitate per quanto riguarda il comando e l'adattabilità specifica alle esigenze individuali. La luce è diventata quindi un vero evento, con delle connotazioni anche emotive, ed è così efficiente ed economica come mai prima d'ora.

Quando consigliate soluzioni a LED?

Questa domanda per noi non si pone più. Siamo consapevoli che il LED rappresenta ormai la soluzione migliore per ogni tipo di applicazione. In ambiente industriale, affidabilità e robustezza sono fattori molto importanti. In applicazioni per uffici è richiesto anche un alto grado di efficienza e intelligenza. Adesso allarghiamo i nostri orizzonti anche ad altre applicazioni come quelle nei settori del commercio al dettaglio o della sanità. Questo ci permette di aprire la strada a straordinarie possibilità e potenziali di utilizzo per il LED.

Collegando LED di minime dimensioni e con i più svariati spettri cromatici su un chip e grazie anche a prodotti appositamente sviluppati, abbiamo la possibilità di modificare in continuo i valori della temperatura del colore. Generare spettri cromatici che spaziano da una luce di colore estremamente bianco caldo ad una di colore bianco luce diurna non rappresenta alcun problema. Dei sistemi di illuminazione di questo tipo sanno adattarsi alle esigenze più svariate dell'applicazione in questione. In ambito di commercio al dettaglio si tratterà infatti di fornire un'illuminazione di accento e stimolante all'acquisto di merci e prodotti mentre nei settori della sanità e della pubblica istruzione ma anche e non da ultimo in ambienti d'ufficio sarà richiesta una luce che possa contribuire a migliorare la sensazione di benessere (luce biologica) e la concentrazione.